Secondo quanto affermato recentemente dai giudici della Corte di Cassazione, il giudice, nella liquidazione equitativa prevista dalle tabelle milanesi, può (e deve) superare i limiti degli ordinari parametri ivi previsti quando la specifica situazione di danno è caratterizzata dalla presenza di circostanze di cui il parametro tabellare non può aver già tenuto conto. La fattispecie…

Le Tabelle milanesi rappresentano il parametro maggiormente usato per liquidare i danni subiti secondo l’equità ed è per questa ragione che il giudice, nel caso in cui voglia adottare tabelle diverse, deve fornire un’adeguata spiegazione che motivi la sua scelta. La fattispecie Una madre decede a seguito di un sinistro stradale, quindi il padre agisce…

© 2016 Studio Legale PSP - PI: 06019040481
Viale Evangelista Torricelli 15 - 50125 Firenze (FI)
Telefoni: 055/229136 - 055/229347 - 055/229058 | Fax: 055/2280605
Admin

OWA